sabato , 19 agosto 2017
Home » I luoghi della musica » Opéra National de Paris. Il Teatro e la culla della danza classica

Opéra National de Paris. Il Teatro e la culla della danza classica

L’ Opéra de Paris è stata fondata nel 1669 da Luigi XIV come Académie d’Opéra, dopo poco tempo la direzione venne affidata al musicistaJean-Baptiste Lully e ufficialmente rinominata Académie Royale de Musique, ma per tutticontinuò ad essere l’Opéra.

La danza classica, come la conosciamo oggi è nata all’interno dell’Opera di Parigi col nome di“Balletto dell’Opera di Parigi” ed è rimastauna parte integrante e fondamentale della società, nonché divenne scuola madre per tutte le altre scuole di danza classica (chi pratica danza sa che i nomi delle posizioni e dei passi sono in francese).

Attualmente chiamato Opéra National de Paris, il teatro mette in scena opere per lo piùpresso la sua più moderna sede, il teatro Opéra Bastille, che ha aperto nel 1989, e conta 2.700 posti a sedere; mentre balletti e alcune opere classiche presso la sede di Palais Garnier che ha aperto nel 1875.  Opere di musica contemporanea sono anche in scena nell’Anfiteatro sottol’Opéra Bastille.

Assai complessa è la storia dell’istituzione, le cui idee di fondazione risalgono alla metà del 1600 e le cui vicende sono strettamente connesse alle vicende storiche di Parigi.

Attualmente l’azienda gestisce le due case e supporta un numero considerevole di personale a tempo indeterminato, che include l’orchestra di170 elementi, un coro di 110 e il corpo di ballo di150.
Ogni anno, l’Opéra presenta circa 380 spettacoli diopera, balletto e concerti di altri, ad un pubblicototale di circa 800.000 persone (di cui il 17% proviene dall’estero).

Dall’aprile 2013 l’Etoile è l’italiana Eleonora Abbagnato con un contratto fino al 2019

Eccola nella sua performance la sera della sua nomina a Etoile

(Credits:  foto1 Smtunli; foto2 Degrémont Anthony; video Operagot)

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*