domenica , 22 ottobre 2017
Home » 2013 » settembre

Archivi mensili: settembre 2013

Concerti inaugurali del nuovo organo in Villasanta (MB)

interno dell'organo di Villasanta

‘Interno dell’organo Bonato in Villasanta, con la sua ‘selva’ di canne Segnaliamo per gli appassionati del genere i 3 concerti inaugurali del nuovo organo della chiesa di Sant’Anastasia in Villasanta (MB) Concerti inaugurali nuovo organo di Villasanta Eventi a Monza „Quest’organo, appena ultimato dalla prestigiosaditta “Bonato” di Bergamo, su progetto fonico del M° Paolo Oreni, con il numero record di ben ... Continua a leggere »

Suonare il Didgeridoo: qualche spunto per capire come emettere suoni da questo strumento etnico fra i più antichi

didgeridoo

Il didgeridoo è uno strumento aborigeno australiano. Il suo nome è onomatopeico, cioè ‘riproduce’ nel nominarlo il suono che esso produce. Di certo fascino per il suono particolarissimo che emette, ha attratto musicisti di ogni genere ed è stato inserito nelle composizioni e nei pezzi eseguiti. Non è semplice suonarlo, ma con qualche accortezza lo si può fare.Ecco parchè oggi ho avuto ... Continua a leggere »

David Ojstrakh. Il signore degli Stradivari

David Oistrakh

Oistrach nel 1961 David Fëdorovič Ojstrach, è concordemente ritenuto tra i più grandi interpreti del violino del XX secolo, ha profondamente influenzato la tecnica dello strumento per la maestria tecnica, la naturalezza e il virtuosismo. Con un ampio repertorio, che spaziava da Bach a Šostakovič, ha suonato con le più importanti orchestre del mondo dirette dai più grandi direttori e ... Continua a leggere »

Cos’è un’ancia

ance per fagotto

Ance per fagotto (ancia doppia) L’ancia è una sottile linguetta mobile la cui vibrazione fa suonare gli strumenti a fiato, detti appunto strumenti ad ancia. L’ancia costituisce l’elemento vibrante responsabile del suono negli strumenti che ne fanno uso Variamente accoppiata ad un sistema di cavità risonanti e messa in vibrazione da un getto d’aria (quasi sempre direttamente soffiato dal musicista sull’ancia stessa oppure ... Continua a leggere »

L’organo a rullo

organo di Barberia

Un organetto a rullo prodotto da Alt-Wiener Werklmann. L’ Organo a rullo o a cartone, detto anche Organetto di Barberia dal nome del suo inventore Giovanni Barbieri che lo elaborò nel1702, è uno strumento musicale meccanico realizzato con una serie di canne e un mantice e da un cilindro con delle sporgenze simili a punte che corrispondono, in base alla posizione, ad una particolare nota musicale. Di solito  è costruito con legno e metallo, poi ... Continua a leggere »

I Pianeti: quando la passione per l’astronomia si unisce alla musica

I pianeti, Holst

I pianeti op. 32 (The Planets) è una suite orchestrale in sette movimenti, scritta dal compositore inglese Gustav Holst fra il 1914 e il 1916 ed eseguito per la prima volta il 10 ottobre 1918 Richiede un organico particolare, molto ampio, influenzato molto probabilmente da alcune composizioni di Gustav Mahler (Sinfonia n. 6) e Arnold Schoenberg (5 pezzi per orchestra). L’opera è scritta ... Continua a leggere »

Johann Joachim Quantz

Johann Joachim Quantz

Ritratto di J. J. Quantz ad opera di Gerhard – 1735 Johann Joachim Quantz celebre flautista, compositore, docente e costruttore di flauti, nasce a Oberschaden il 30 gennaio 1697. Divenuto orfano alla tenera età di dieci anni, inizia a prendere lezioni di musica dallo zio che tuttavia muore nel giro di alcuni mesi, poi dal musicista successore dello zio defunto. Rimane sette ... Continua a leggere »

La dulciana. L’antenato del fagotto

Dulciana e bombarda

La famiglia delle dulciane (pagina di sinistra) e delle bombarde (pagina di destra) dal trattato Syntagma musicum di Michael Praetorius (1620). La dulciana (dolciana o dulzaina) è uno strumento a fiato rinascimentale ad ancia doppia. Non va confusa con l’omonima dolzaina, che è una forma di bombarda o ciaramella. Si può dire che essa sia l’antenato del moderno fagotto, ed ha visto il suo massimo ... Continua a leggere »

Jean Marie Leclair e il suo Stradivari

Dopo aver parlato del violinista Guido Rimonda, possessore del violino Stradivari Leclair 1721, andiamo a curiosare su chi fosse questo Jean Marie Leclair. Jean-Marie Leclair nasce a Lione il 10 maggio 1697, e fina dal 1716, si dedica, come il padre, al violino A Torino, intorno al 1726, conosce Giovanni Battista Somis e, nonostante Leclair risieda a Parigi, continua i suoi studi ... Continua a leggere »

Agogica musicale. Le indicazioni del carattere di un brano

agogica

L’incipit del Preludio op 28 n 16 di F. Chopin “Presto con fuoco” Nel linguaggio musicale di definisce ‘agogica’ o indicazione agogica o indicazione di andamento oindicazione di movimento di una composizione  il suo stile espressivo. L’indicazione data ne fornisce il modo per eseguirlo correttamente, anche se è necessario far presente che per quanto possa essere precisa e specifica un margine molto ampio di interpretazione è lasciato ... Continua a leggere »