domenica , 22 ottobre 2017
Home » Curiosità » Orologi a cucù: come funzionano questi orologi che attirano la simpatia e l’attenzione di tutti

Orologi a cucù: come funzionano questi orologi che attirano la simpatia e l’attenzione di tutti

orologio a cucùLa caratteristica principale di un orologio a cucù sta proprio nel… cucù, cioè un uccellino di legno intagliato che esce da uno sportellino ad ogni ora cantando il suo verso nel numero esatto delle ore che sta battendo. A volte oltre al cucù, sono inseriti anche dei carillon, con automi che si muovono grazie a movimenti meccanici inseriti all’interno.

Dal punto di vista del funzionamento sono orologi a pendolo, quindi si caricano ogni giorno grazie a pesi attaccati a catenelle, tirando il peso si carica la molla che permette il funzionamento. E’ vero anche che, essendo gli orologi meccanici molto costosi, oggi esistono versioni di orologi a cucù al quarzo, ovvero funzionanti a pila.

La sua nascita è attribuita a Franz Ketterer, orologiaio tedesco nativo di Schönwald im Schwarzwald nella Foresta Nera, che nel 1738 inserì una suoneria imitante il verso del cuculo negli orologi artigianali realizzati nella zona fin dal 1630.

Per imitare il verso del cuculo Ketterer inserì due piccole canne di flauto suonanti note diverse, all’interno delle quali l’aria è soffiata da due mantici, funzionando quindi come un piccolo organo canne. Il sistema inventato da Ketterer è tuttora in uso negli orologi a cucù tradizionali. Si tratta infatti di 2 piccole canne di bordone intonate a distanza di una terza maggiore (anche se in natura il cuculo emette due note che possono essere sia di terza maggiore che minore).

Gli orologi a cucù sono in genere caratterizzati da un design di tipo tradizionale con cassa di legno intagliata con foglie, animali, abitazioni tradizionali o figure umane vestite con i costumi tipici e contrappesi del meccanismo a pendolo a forma di pigna, esistono però numerosi modelli moderni che mostrano uno stile semplificato o minimalista.

Nel corso degli anni l’orologio a cucù è diventato un souvenir caratteristico ma anche oggetto da collezione. Alcuni modelli sono infatti pregiati mobili o soprammobili di legno intagliato o sono considerati pregevoli opere di meccanica artigianale di precisione. Esistono pezzi dotati di elaborate suonerie, organi musicali e complessi meccanismi scenografici animati, per la maggior parte rappresentanti scenari bucolici montani.

Il video è in inglese, ma grazie alla funzione specifica è possibile sottotitolarlo e si vedono bene verso la fine del filmato le piccole canne di bordone coi minimantici che servono a riprodurre il canto del cucù

(Credits: foto http://www.cuckoo-palace.com; video 1 TRR56; video 2 Unique TV)

Chiara Pisati

 

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*