giovedì , 20 giugno 2019
Home » Capire la musica (pagina 4)

Archivio della categoria: Capire la musica

La Dinamica. Suoni… intensi

Nel linguaggio musicale la dinamica si occupa dell’intensità dei suoni, indipendentemente da quale ritmo essi abbiano. Svariati sono i segni, le abbreviazioni, le indicazioni che indicano al musicista quanto ‘intenso’ dovrà essere il suono prodotto. Tuttavia la dinamica indicata non ha mai valore assoluto e non può assolutamente essere separata dal contesto in cui è espressa: questo indica che le indicazioni date, per esempio ... Continua a leggere »

La Fuga, un ‘must’ della musica occidentale

Fuga

J. S. Bach: la celeberrima ultima fuga incompiuta dell’opera di Bach  Die Kunst der Fuge [L’arte della fuga] BWV 1080, presso la Deutsche Staatsbibliothek Berlin, Mus. ms. autogr. Bach P 200: con questa immagine di una pagina autografa del sommo J. S. Bach introduciamo l’argomento odierno. La fuga è un tipo di composizione assai difficile da descrivere, per la sua complessità. Vediamo ... Continua a leggere »

La Forma Sonata. Irrinunciabile

Sonata

Nessuno può dire di non aver sentito nominare il termine ‘sonata’, chiaramente in contrapposizione alla cantata.  Il primo pensiero va al pianoforte, ma in realtà esistono sonate scritte per gli organici più svariati: trii, quartetti… Vediamo ora la sua forma ‘classica’, ovvero quella che prende forma con Mozart, Haydn e Beethoven (di cui vediamo nella foto la prima pagina della sonata op. ... Continua a leggere »

Studiare da autodidatta – introduzione

gatto pianista

Frequentando forum a tema musicale e cercando di tanto in tanto materiale online per trovare nuovi spunti mi capita spesso di leggere messaggi di persone che chiedono consiglio su come intraprendere un percorso di studi da autodidatta oppure pubblicità di metodi per imparare a suonare senza l’aiuto di un maestro. I motivi che possono spingere una persona a cercare di ... Continua a leggere »