giovedì , 20 giugno 2019
Home » Archivio per il tag: Johann Sebastian Bach

Archivio per il tag: Johann Sebastian Bach

Bach, Oratorio di Natale – Cantata IV

La Cantata IV fu composta per essere eseguita nella festa della Circoncisione del Signore. Anche questa parte si apre con un’ambientazione pastorale, ricreata grazie alla scelta dell’organico (gli oboi che richiamano alla mente le cornamuse) e alla tonalità di fa maggiore, quella usata più spesso per creare atmosfere pastorali. Il coro iniziale, Fallt mit Danken si apre con una spigliata danza in ... Continua a leggere »

Bach, Oratorio di Natale – Cantata II

oratorium tempore Nativitatis Christi

I protagonisti della seconda parte sono i pastori, i primi a ricevere l’annuncio della nascita di Gesù e a recarsi a fargli visita. La Cantata II, a differenza delle altre, non si apre con un coro, ma con una sinfonia, che ci conduce nella nuova ambientazione con una scelta raffinata di timbri e forma: scompaiono le trombe e i timpani che ... Continua a leggere »

Le sonate a tre, da camera o da chiesa, una delle forme musicali più in voga nel periodo barocco

Sonata a tre

L’Allegro del  I violino nella sonata op 5n 3 di Corelli in una edizione dell’epoca in edizione a  stampa a caratteri mobili. La sonata in trio o sonata a tre o trio sonata è una forma musicale fra le più importanti della musica da camera del periodo barocco (XVII secolo e XVIII secolo).La scrittura di una sonata in trio è per due strumenti melodici ... Continua a leggere »

Contrappunto. Nota contro nota.

Contrappunto

Nel linguaggio musicale, il termine contrappunto ha un duplice significato: 1)    la presenza, in una composizione o in una sua parte, di linee melodiche indipendenti che si combinano secondo regole tramandate dalla tradizione musicale occidentale; 2)    la parte della teoria musicale che studia queste regole. Nella musica contrappuntistica le diverse linee melodiche che sono affidate alle varie parti seguono per la maggior parte le regole dell’armonia, ma può accadere ... Continua a leggere »

La Fantasia. Dall’improvvisazione cinquecentesca a una forma ben definita e molto amata dai compositori

Fantasia

 L’incipit della Wanderer-Fantasie op.15 di Franz Schubert   La fantasia musicale, detta più comunemente fantasia, è una  composizione che trae origine dall’improvvisazione. È libera, strutturata secondo la fantasia dell’autore, che non rientra nei canoni di nessuna altra forma musicale . Le prime forme di fantasie musicali si riscontrano nel periodo tardo-rinascimentale e pre-barocco e per fare un esempio di un compositore di rilevanza del tempo citiamo niente meno che  Girolamo Frescobaldi. ... Continua a leggere »

La Fuga, un ‘must’ della musica occidentale

Fuga

J. S. Bach: la celeberrima ultima fuga incompiuta dell’opera di Bach  Die Kunst der Fuge [L’arte della fuga] BWV 1080, presso la Deutsche Staatsbibliothek Berlin, Mus. ms. autogr. Bach P 200: con questa immagine di una pagina autografa del sommo J. S. Bach introduciamo l’argomento odierno. La fuga è un tipo di composizione assai difficile da descrivere, per la sua complessità. Vediamo ... Continua a leggere »