giovedì , 26 novembre 2020
Home » 2013 » aprile (pagina 2)

Archivi mensili: aprile 2013

Il Carnevale degli animali. Finta ingenuità per una critica sagace

Carnevale degli animali, canguri

L’opera del francese Camille Saint-Saëns Le Carnaval des animaux è decisamente una delle sue opere più conosciute. Possiamo classificarla come Suite, ovvero come insieme di brevi brani con peculiarità differenti, di certo sui generis e  molto differente dalle suites più tradizionali che abbiamo nella mente (Bach, Haendel,…). Composta a Vienna nel 1866, eseguita privatamente l’anno dopo nella festa del martedì grasso, sempre a Vienna ebbe ... Continua a leggere »

Il sassofono. Da Parigi con furore

sassofoni

Inventato a Parigi da Adolphe Sax nel 1841 e brevettato nel 1846, il Sassofono (saxofono o semplicemente sax) ebbe un rapidissimo successo e una grande e immediata diffusione. Strumento aerofono ad ancia semplice, viene classificato nei legni, sebbene sia costruito in metallo. Le chiavi servono a variare la lunghezza della colonna d’aria, dando come effetto la produzione delle diverse note. Il sax è un ibrido tra ... Continua a leggere »

Trevor Wye. Il musicista che gioca coi flauti

Trevor Wye

Chi suona il flauto traverso non sarà stato dispensato dall’usare uno dei volumi di Trevor Wye, ma vediamo più da vicino questo personaggio che a volte sembrerebbe uscito da un fumetto. Classe 1935, Trevor Wye inizia lo studio del flauto a 14 anni, senza tuttavia studiare in un conservatorio, come ci si aspetterebbe da un flautista di chiara fama. Studiò privatamente con ... Continua a leggere »

La Forma Sonata. Irrinunciabile

Sonata

Nessuno può dire di non aver sentito nominare il termine ‘sonata’, chiaramente in contrapposizione alla cantata.  Il primo pensiero va al pianoforte, ma in realtà esistono sonate scritte per gli organici più svariati: trii, quartetti… Vediamo ora la sua forma ‘classica’, ovvero quella che prende forma con Mozart, Haydn e Beethoven (di cui vediamo nella foto la prima pagina della sonata op. ... Continua a leggere »

Il flauto dolce. Musica… in famiglia

flauto dolce

Per troppo tempo considerato il ‘fratello povero’ del flauto traverso, il flauto dolce è invece uno strumento dalla versatilità sorprendente, con un suono caratteristico che è impossibile non riconoscere, con un storia secolare tanto quella del suo fratello ‘traverso’. A tratti la popolarità di uno metteva in ombra l’altro, ma questo altalenare di popolarità non ha mai escluso l’uno o l’altro. Anche ... Continua a leggere »

Gli strumenti escono dalla cupola. Mostra di strumenti musicali antichi riprodotti studiando affreschi di Gaudenzio Ferrari (sec. XVI)

Saronno, provincia di Varese, Santuario della Beata Vergine dei Miracoli. Di questa chiesa che, oltre a luogo di culto e devozione, è un’opera d’arte in ogni angolo la si guardi, è famoso a livello mondiale il ‘Coro angelico’ che nella cupola circonda Dio. Fu realizzato da Gaudenzio Ferrari che, alla metà del ‘500, dipinse più di cento angeli, in quattro ... Continua a leggere »

Il paese dei campanelli. Handbells

handbell

Il titolo di un dolcissimo canto di metà ‘800, Le campane non hanno mai suonato così dolcemente, canto tedesco  di origine, ma tradotto poi in inglese data la sua popolarità, ha il fine di presentare uno strumento che in Italia è quasi sconosciuto, mentre in Inghilterra  e negli Stati Uniti, è un vero e proprio  oggetto di studio musicale con tecnica ... Continua a leggere »

Il flauto traverso. Bello non solo perché luccica!

flauto traverso

Presentare e introdurre il flauto traverso è per me un vero piacere: mi diletto con svariati strumenti musicali, ma il ‘mio’ è il flauto! Flauto traverso è il nome completo, ma nell’accezione moderna e attuale anche scrivendo solamente ‘flauto’ ci riferiamo a questo strumento, mentre per indicare il flauto dolce l’aggettivo deve essere specificato. Uno strumento affascinante dunque, con secoli di ... Continua a leggere »

Er Califfo. L’amore, perché…

Er Califfo

Nemmeno 24 ore dalla ‘partenza’ di Enzo Jannacci a Milano, a Roma ci lascia un altro big della musica. Due grandi, profondamente diversi, ma assolutamente irrinunciabili nel panorama della musica italiana.  Proprio la sua personalità così originale aveva portato diversi comici a farne delle riuscite ed esilaranti imitazioni. Er Califfo, ‘un nome un programma’, un vero e proprio nome da ... Continua a leggere »

Signori e signore: il Gran Teatro La Fenice, che dalle ceneri rinacque

Il bello della musica è che un solo singolo elemento può portare davvero lontano, da una lettera di ‘ritorno’ online, a una canzone contemporanea, a un gran teatro… È simbolo di rinascita la Fenice, il mitologico uccello che rinasce dalle proprie ceneri  e così ci sembra davvero interessante qualche cenno sul meraviglioso teatro veneziano, che vantiamo di fronte a tutto ... Continua a leggere »